domenica 1 febbraio 2015

Diamo voce all'urlo soffocato in noi.

Pensieri, parole, animi stanchi.
Ma anche voglia di riscatto, di respiro, di vita.

-inviato da Kris  

Il verme nero oggi consiglia questo, con tutta la sua cattiveria (e ne ha) mi bisbiglia queste esatte parole: "ma pensa a come farai poi a riempire quel vuoto che senti ora dentro di te. Sarà una condanna lo sai? Non potrai più riempirlo. Quando ti sentirai vuota non potrai far niente se non disperarti cercando di mangiare e trattenere. Il gioco di vomitare finirà, lo sai? Ma io continuerò ad esistere lo stesso. Io farò in modo che da te, il tuo vuoto, non se ne andrà."

L'unica cosa che mi suggerisce la mia testa invece è questa: "si, hai ragione, non potrò più riempirlo e forse per questo starò da schifo... ma guardami, GUARDAMI INFAME (!!!), la smetterò di ROVINARMI. E anche se vorrò vomitare, FINALMENTE NON POTRÒ PIÙ FARLO!!!! ED È QUESTO CHE VOGLIO: STAR BENE E NON VOMITARE PIÙ!."

°                    °                    °                    °                    °                    °                    °                    °                  ° 

Ci sono quei momenti, quelle giornate, quei periodi... in cui l'unica cosa corretta da fare sembra arrendersi; lasciarsi trascinare dal vortice della malattia che ci avvolge.
“Noi corriamo spensierati verso il precipizio dopo esserci messi dinanzi agli occhi qualcosa che ci impedisca di vederlo", diceva qualcuno.
Kris, ti ammiro. 
Riporto le tue parole: FINALMENTE NON POTRÒ PIÙ FARLO!!!! ED È QUESTO CHE VOGLIO: STAR BENE E NON VOMITARE PIÙ!
Hai dentro te una forza strepitosa, forza che nei lassi di tempo sopracitati dobbiamo riuscire a ricordarci (ma soprattutto permetterci) di avere.
Chiunque affetto da un dca o simile, provi a cercare quella forza; a fare emergere la mano dal vortice, a lasciarsi risollevare.
Ce la farai.
Ce la faremo.

-Darkness-
 

3 commenti:

  1. Secondo me invece riempire quel vuoto si può, lo dobbiamo a noi stesse:

    http://anoressiabulimiaafterdark.blogspot.it/2015/01/video-riempire-la-vita.html

    Qualche suggerimento... poi si sa, in questi casi, come suol dirsi... chi più ne ha più ne metta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Video davvero bellissimo che avevo già visto, seguendo Veggie da mesi...
      Magari quel vuoto non si colmerà, ma provare a riempirlo almeno un po' è la cosa giusta!

      Elimina
  2. Il fatto che quel vuoto sia una cosa che non si può riempire se non con comportamenti malati, è solo una delle tante bugie che è la malattia stessa a metterci in testa: pensa invece a quello che ti piace fare, i tuoi interessi, i tuoi hobby, la tua professione e via dicendo, perchè sono queste le cose che possono riempire il vuoto lasciato dal tuo dca, e trasformare la tua vita in meglio!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina

Esprimersi, non neghiamoci questo diritto.